Il blocco Libano forte-chiede alla Banque du Liban di fornire cifre e dati per consentire ai parlamentari di studiare la situazione “finanziaria”.

Il gruppo parlamentare “Libano Forte” ha accolto con favore l’approvazione da parte della commissione Finanze di un progetto di legge che istituisce il controllo formale del capitale, invitando la Banca del Libano (BDL) a fornire le cifre e i dati previsti in modo da poter studiare gli articoli “finanziari” di questa legge.


A conclusione della riunione settimanale il 08 06 2021, il gruppo parlamentare ha dichiarato:

“Accogliamo con favore l’approvazione di questa legge e chiediamo alla Banque du Liban di trasferire i numeri richiesti in modo che le voci finanziarie possano essere studiate al più presto in una sessione plenaria. ” Ha sottolineato l’importanza di questa legge, ma avrebbe dovuto essere approvata “subito il 17 ottobre 2019”, cioè all’inizio della rivolta popolare contro la classe politica.

I deputati hanno anche osservato che questo accreditamento è “una delle richieste del Fondo monetario internazionale e della comunità internazionale” e quindi “uno degli elementi per risolvere l’attuale crisi”.

I deputati riuniti hanno anche ripetuto le loro accuse di ostacolare il primo ministro designato Saad Hariri. Hanno sottolineato che “i libanesi si aspettano ancora risultati positivi dagli sforzi del presidente del parlamento Nabih Berri” per quanto riguarda la formazione del governo e la “reazione” di Hariri a questo problema. Hanno aggiunto: “Pertanto, riteniamo che quest’ultimo debba decidere: formare o meno il governo” e ha invitato i leader ad “assumersi le proprie responsabilità” per facilitare la formazione della squadra ministeriale.

Previous post Yazan Halwani ist erst 27 und bereits einer der wichtigsten Künstler des Libanon. Das Thema seiner neuesten Bilder ist das des Landes schlechthin: Migration.
Next post How the Lebanese Surfing Federation is implementing cultural change
%d bloggers like this: