Siria: media, 250 profughi rientrati dal Libano oggi

epa07026636 Syrian refugees gather as they prepare to leave Beirut, before their journey to their homes in Syria at the Sport City in Beirut, Lebanon, 17 September 2018. Around 200 Syrian refugees began their trip home as part of a coordinated operation between authorities in Beirut and Damascus. EPA/WAEL HAMZEH

In tutto alcune migliaia di siriani rimpatriati in ultimi mesi
25 OTTOBRE, 17:12

BEIRUT – Circa 250 profughi siriani in Libano sono tornati in Siria oggi tramite due valichi frontalieri tra i due paesi nel quadro del coordinamento tra Damasco e Beirut per il graduale rimpatrio dei civili fuggiti dalla guerra. Lo riferisce l’agenzia governativa siriana Sana e i media libanesi. Secondo i media e testimoni oculari, 11 pullman hanno attraversato i valichi di Jdeidet Yabus e di Dabbusiye, rispettivamente confinanti con la regione di Damasco e con quella di Homs attorno alle 12 locali. A bordo dei pullman vi erano circa 250 persone, da anni rifugiatesi in Libano, paese che non ha mai firmato la convenzione di Ginevra sui rifugiati e che dal 2011 ospita circa un milione di siriani. Negli ultimi mesi, alcune migliaia di profughi siriani sono tornati in Siria nel contesto degli sforzi del governo libanese di rimpatriare quelli che ha sempre definito “ospiti temporanei”.

ansamed