La Diaspora Libanese

Resoconto dell’incontro della “Lebanese Diaspora Energy – LDE” del 07 aprile 2018

Lo scopo dell’incontro “CEDRE” (Conférence Économique pour le Développement par les Réformes et avec les Entreprises) anche chiamato Paris IV, è stato per sovvenzionare il Governo Libanese con Euro /11/ miliardi finanziati dai paesi amici del Libano (50 governi), la maggior parte dei quali da utilizzare per lo sviluppo delle infrastrutture. L’incontro è stato presieduto dal Primo Ministro Saad HARIRI con la partecipazione del Ministro degli Affari Esteri Ministro Jebran BASSIL, erano anche presenti Sr. Carlos GHOSN (PDG di Mitsubishi Motors), Sr. Selim SFEIR (PDG della Bank of Beirut), Ministro delle Finanze Bruno LE MAIRE), Ambasciatore del Libano a Parigi Eccellenza Rami ADWAN e anche la nostra Ambasciatrice Eccellenza Mira DAHER.

A causa di un milione e mezzo di rifugiati siriani il paese si trova indebitato economicamente senza nessun sbocco.

Gli argomenti trattati durante l’incontro sono stati i seguenti:

  • Il diritto alla donna di dare la cittadinanza ai propri figli (auguri Jocelyne!!!!), ad eccezione dei paesi confinanti col Libano (la Palestina, la Siria ecc…)
  • Cambiare la denominazione del Ministero Affari Esteri e degli Immigrati a “Ministero Affari Esteri e della Diaspora”.
  • Iniziativa per promuovere progetti d’investimento.
  • Eliminare la corruzione, liberare le energie e il “saper fare”.
  • Stabilire una strategia per migliorare la sicurezza, limitare i conflitti interni, contribuire a costruire un clima di solidarietà tra i Libanesi.

Concludendo, i Libanesi sono un popolo esploratore, sono una forza di diversità armoniosa, un paese di coesistenza e di pace nel Medio Oriente.

Raimonda Romanos