Libano, presentata la prima Inter Academy. Zanetti: “E’ un progetto a cui teniamo molto”

Il vicepresidente ha partecipato alla presentazione della nuova Academy a Beirut

L’Inter ha presentato oggi a Beirut la Inter Academy Lebanon, la prima Academy in Libano. Protagonista della giornata il vice presidente Javier Zanetti, che ha sancito ufficialmente l’inizio del progetto in partnership con Water Resources LTD Company e Sportomondo. La prima fase della collaborazione vedrà gli allenatori di Inter Academy focalizzarsi sul lavoro con i ragazzi e i tecnici di Beirut, per un supporto volto alla condivisione del know-how nerazzurro. Previste anche affiliazioni sul territorio, con un coinvolgimento di quasi 400 ragazzi dai 6 ai 17 anni e di una ventina di allenatori locali. I ragazzi avranno quindi l’opportunità di crescere e allenarsi seguendo gli elevati standard tecnici ed etici nerazzurri pur rimanendo nel proprio Paese, ambiente naturale in cui poter sviluppare se stessi non solo da un punto di vista calcistico ma anche umano. Per questo motivo la condivisione dell’expertise nerazzurro è volta non solo ai ragazzi, ma anche agli allenatori locali, loro prima interfaccia. Solo in questo modo si può infatti costruire una struttura che sviluppi il gioco del calcio giovanile in maniera completa.

Zanetti: “Inter Academy è un progetto in cui io come vicepresidente e l’Inter tutta crediamo molto: rappresenta l’espressione internazionale del Settore Giovanile del Club, famoso per le importanti vittorie ottenute sul campo e le profonde competenze dei suoi coach nel crescere e formare nuovi calciatori professionisti. Nelle Academy nerazzurre però, ancor prima che campioni, si forgiano uomini. E io che con la maglia nerazzurra indosso ho vinto tutto, in Italia, in Europa, nel mondo, sono onorato ora di poter continuare a rappresentare questi colori anche attraverso questo progetto. Perché giocare a calcio è il desiderio di ogni bambino e sono felice che grazie a Inter Academy questo sogno possa ora diventare realtà anche per tanti ragazzi e ragazze qui in Libano”.

Il percorso formativo di questa nuova Academy sarà in linea con il processo evolutivo dei giovani, partendo da quelle che possono essere le attività mirate per i più piccoli fino ad arrivare a una realtà di tipo agonistico per le fasce di età più grandi e alla creazione di Élite Teams, maschili e femminili. Inizialmente saranno due i tecnici nerazzurri a coordinare e formare sul posto gli allenatori locali: Aldo Montinaro, che in qualità di Senior Technical Operations Manager darà il via alle operazioni tecniche, e Massimiliano Barisoni, che si fermerà in Libano come primo Permanent Coach.

(Inter.it)

Libano, presentata la prima Inter Academy. Zanetti: “E’ un progetto a cui teniamo molto”